chi siamo

L’ Associazione Matura Infanzia è un’ associazione nata nel 2013 per promuovere  una autorappresentazione dell’infanzia e dell’adolescenza in tutti i contesti possibili e attraverso una pluralità di linguaggi, con particolare riferimento all’ articolo n.12 e n. 13 della Carta internazionale dei diritti delle bambine e dei bambini.

Promuove e realizza percorsi e progetti di educazione al suono, al ritmo e alla musica e  incentrati sul binomio musica e narrazione nelle scuole di ogni ordine e grado, nei nidi e nei servizi educativi e ricreativi tra Lazio, Abruzzo, Toscana ed Emilia Romagna. Per la diffusione della metodologia attiva sottesa ai percorsi nelle scuole, realizza percorsi di formazione rivolti ad insegnanti ed educatori in collaborazione con enti pubblici e privati, tra cui il Cred Valdera.  Insieme ad istituzioni, associazioni e case editrici  realizza progetti incentrati sulla raccolta di testimonianze e narrazioni bambine in rapporto alla storia dei territori con i quali l’ infanzia e l’adolescenza entrano in contatto, in particolare modo con le periferie urbane ed extraurbane.

Nel 2012 e nel 2015 vince il premio letterario  “Buonanotte nel parco” rispettivamente per la fiaba sonora “La curiosa storia delle lettere” realizzata con la scuola dell’ infanzia Montessori Irafi di Roma  e l’ audioguida realizzata da bambine e bambini  “Benvenuti a Villetta Barrea” realizzata in collaborazione con il Museo della Transumanza –  Villetta Barrea (AQ). Nel 2014 vince il premio internazionale di Senigallia per gli audiovisivi educativi, con il documentario “Ve li raccontiamo noi i nostri diritti”, in collaborazione con ArciRagazzi – Comitato di Roma.
Collabora con l’ Associazione Fuori Contesto, Nati Insieme, Scosse,  Circolo Gianni Rodari Onlus, Arci Solidarietà Viterbo, Choronde, Zalab, Naufrgarmèdolce, Arte del Contatto, Controchiave, Nunù per l’infanzia di Bologna, il Museo della Transumanza di Villetta Barrea.

Matteo Frasca

Laureato in Filosofia con tesi in Pedagogia Generale I, con il Prof. Nicola Siciliani De Cumis con cui collabora. Nel 2010 partecipa ad un corso di perfezionamento post-lauream su Fonti Orali e Metodologie della ricerca storico – sociale nei prodotti audiovisivi, presso l’Università di Parma. Approfondisce la formazione con il movimento dei Cemea, nell’ ambito dell’ educazione attiva e con il Centro Nascita Montessori su temi e buone pratiche relative alla prima infanzia.
Si occupa di narrazione, sensibilizzazione all’ascolto musicale e alla produzione di storie sonore presso scuole di ogni ordine e grado, cercando continue assonanze tra musica e narrazione attraverso sperimentazioni didattiche e creazione di dispositivi pedagogici con particolare riferimento alla Grammatica della Fantasia di Gianni Rodari, al testo libero di Celestin Freinet e Mario Lodi e all’ apprendimento cooperativo in genere. Da queste stesse intuizioni scaturiscono percorsi di formazione per insegnanti, educatrici ed educatori.
Collabora con librerie per ragazzi, biblioteche di Roma e provincia, nidi e ludoteche, centri culturali per l’ infanzia dove conduce percorsi e laboratori di storie incentrate sulla produzione di immagini e di tracce narrative a partire da suggestioni sonore, ritmiche e musicali. Pubblica saggi e racconti con diverse case editrici.

Dal 2013 è Presidente dell’Associazione Matura Infanzia.

Federica Fabrizi

Psicologa, iscritta all’Ordine Psicologi del Lazio, approfondisce la sua formazione nell’ambito della Psicoterapia psicoanalitica per l’infanzia, l’adolescenza e la famiglia, coltivando un personale interesse per i percorsi che intrecciano la ricerca sull’infanzia, con le neuroscienze e la psicanalisi.
Si è formata presso i servizi psicosociali di accoglienza per mamme con bambini, e nei Consultori familiari del Comune di Roma, maturando specifiche competenze nella consulenza e nel sostegno alla relazione genitore-bambino.
Parallelamente alla formazione in ambito psicologico, ha avviato un percorso di ricerca personale in ambito pedagogico all’interno dei CEMEA (Centri di Esercitazione ai Metodi dell’Educazione Attiva) conducendo percorsi di psicomotricità nelle scuole dell’infanzia e lavorando come educatrice presso centri di vacanza, ludoteche e reparti pediatrici. Ha maturato inoltre un’esperienza pluriennale come educatrice in scuole dell’infanzia e nidi d’infanzia.
Cura interventi formativi per genitori ed insegnanti, oltre alla progettazione e realizzazione di percorsi pedagogici e psicologici con gruppi, incentrati su integrazione e narrazione, presso scuole di ogni ordine e grado. Nel suo lavoro promuove l’uso dell’albo illustrato e dell’arte quali preziosi strumenti psicopedagogici.
Nel 2013 ha fondato l’Associazione Matura Infanzia, di cui è vicepresidente.

Martina Fortunato

Figlia di un artista, fin da bambina frequenta il suo atelier apprendendo le diverse tecniche pittoriche e incisorie. Rimanendo in stretto contatto con il modo dell’arte, studia e sperimenta l’utilizzo di diversi materiali quali il legno, la cartapesta, le materie plastiche in genere e la ceramica.
Dal 2004 lavorando in collaborazione con psicologi ed educatori produce giochi e dispositivi pedagogici in legno per l’infanzia.
Parallelamente collabora con artisti di diverse discipline con il quale realizza produzioni audiovisive, animazioni, scenografie teatrali, opere pittoriche e plastiche.
Nel tempo attraverso laboratori e atelier sperimenta la condivisione dell’ esperienza creativa con i bambini.
Nel 2013, insieme a Matteo Frasca e Federica Fabrizi, fonda l’Associazione Matura Infanzia.